FAQ: COME FUNZIONA LA GRADUATORIA PER IL CFSMG E L'EVENTUALE SCORRIMENTO DELLA STESSA (SECONDARIO ALLE RINUNCE)

Carissimi colleghi, 
in merito alle moltissime domande che privatamente mi vengono poste da alcuni di voi sto preparando una serie di post e ho creato una sezione dedicata alle FAQ nel blog. 

Vi ringrazio moltissimo per la stima e la fiducia che riponete nelle informazioni che vi fornisco e farò del mio meglio per essere dettagliata, esaustiva, ma breve! Soprattutto in questo momento di grande caos, ci tengo a poter essere per voi un punto di riferimento chiaro in materia del Corso di Formazione Specifica in MG. 

In coda trovate gli argomenti delle FAQ che seguiranno nei prossimi giorni. Se ci sono altre info che vorreste ricevere scrivetemi in privato su fb o sulla pagina fb di MMG - link 


COME FUNZIONA LA GRADUATORIA PER IL CFSMG E L'EVENTUALE SCORRIMENTO DELLA STESSA (SECONDARIO ALLE RINUNCE)??




Le graduatorie Regionali per l'accesso al CFSMG pubblicate nel mese scorso ( e in alcuni casi ripubblicate) seguono i criteri qui a seguire (vi riporto quanto scritto nel BANDO DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA, che vale per tutte le regioni salvo piccole diversità, intervallato da miei commenti o chiarimenti):

Art. 10 - Graduatoria

1. la commissione, in base al punteggio conseguito nella prova d’esame, procede alla formulazione della graduatoria provvisoria di merito e la trasmette, unitamente a tutti gli atti concorsuali, alla regione emilia-romagna.

2. la commissione deve completare i suoi lavori entro il termine perentorio di sette giorni dalla data dell’esame. decorso detto termine, la commissione decade e si provvede alla sostituzione di tutti i membri della commissione stessa escluso il segretario. i componenti decaduti non hanno diritto ad alcun compenso.

3. La Regione Emilia-Romagna, riscontrata la regolarità degli atti, approva la graduatoria di merito definitiva entro e non oltre il ventesimo giorno dall’acquisizione del verbale relativo allo svolgimento della prova d’esame.

4. nel caso siano costituite più commissioni d’esame la regione, dopo l'approvazione delle singole graduatorie di merito formulate da ciascuna commissione d’esame, provvede, in base al punteggio conseguito da ciascun candidato, alla formulazione della graduatoria a livello regionale entro e non oltre il vente- simo giorno dall’acquisizione dei verbali relativi agli esami di tutte le commissioni.

5. In caso di parità di punteggio, ha diritto di preferenza chi ha minore anzianità di laurea ed, a parità di anzianità di laurea, chi ha minore età.

In sostanza, a parità di punteggio sarà più in alto in graduatoria:

1) Chi più tardi si è laureato 
Ovvero il candidato che sia più fresco di studi, ovvero quello per il quale sia intercorso il minor tempo dalla laurea al giorno della prova.
Ad esempio: Se io mi sono laureata ad ottobre ed il mio collega a luglio, a parità di punteggio, io sono più in alto in graduatoria

NB Questo criterio da voi tanto contestato, è a mio parere molto criticabile poiché di fatto non tiene conto di quello che è l'iter di studi universitario..  Laurearsi in corso per noi significa prima LUGLIO e poi OTTOBRE, ed a MARZO la sessione di laurea di "recupero".
Questo criterio secondo la mia interpretazione avrebbe una valenza se, e solo se, le sedute di laurea in Medicina e Chirurgia fossero ANNUALI, e in quel caso avrebbe un senso, ovvero andrebbe in vantaggio di chi è fresco di laurea, chi è da poco nel mondo professionale, chi partecipa al primo concorso. Purtroppo, visti anche i grandi numeri, questo criterio non riveste a mio modestissimo parere alcun senso logico, anche perché va a considerare addittirittura i giorni (per cui se io mi sono laureata il giorno dopo del mio collega, passo io)..

2) Chi è più giovane 
E su questo siamo tutti d'accordo credo, sebbene ci siano colleghi che aspirino da tanto tempo alla MG, ce ne sono tra questi anche tanti già specializzati che vorrebbero accedervi, in tal senso l'essere più giovani e non ancora inseriti nel mondo professionale, facilita l'accesso al concorso.

6. Dell'inserimento in graduatoria viene data comunicazione agli interessati da parte della Regione a mezzo di pubblicazione della graduatoria stessa nel Bollettino Ufficiale della Regione e sua affissione presso gli Ordini provinciali dei medici chirurghi e degli odontoiatri della regione.

7. La Regione procede, su istanza degli interessati, presentata entro dieci giorni dalla pubblicazione della graduatoria nel Bollettino Ufficiale della Regione, alla correzione di eventuali errori materiali ed alla conseguente modifica della graduatoria stessa, dandone comunicazione mediante pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

8. gli interessati, ai sensi della l. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni, possono chiedere l’accesso agli atti del concorso entro 30 giorni dalla pubblicazione della graduatoria di cui al comma 3 nel BUrert.

9. L'attribuzione dei posti è disposta in conformità alle risultanze della graduatoria e nei limiti del numero dei posti prefissato all'articolo 1 del presente bando.


Art. 11 - Ammissione al corso

1. Ai candidati utilmente collocati nella graduatoria regionale, nel limite dei posti fissati dall'articolo 1, verrà data comunicazione scritta, inoltrata individualmente, della data di inizio
del corso di formazione.

Le comunicazioni vi perverranno proprio in questi giorni, per mezzo RACCOMANDATA O PEC (dipendentemente dalla regione).

2. Entro 7 giorni dal ricevimento della comunicazione di cui al punto precedente, il candidato dovrà far pervenire comunicazione di accettazione o rifiuto all’utile inserimento al corso. A tal fine farà fede il timbro postale. In caso di mancata comunicazione entro il termine suddetto il candidato si considera decaduto.

Il termine di 7 giorni non è valido in tutte le regioni, in alcune infatti avete 10 giorni di tempo. In ogni caso è cosa buona quella che leggiate con attenzione il bando della vostra Regione di interesse (trovate TUTTI I BANDI 2014 DELLE VARIE REGIONI SCARICABILI IN PDF SULLA BARRA QUI IN ALTO NELLA SEZIONE "BANDI 2014") ed eventualmente che contattiate telefonicamente la segreteria regionale (LI TROVATE QUI A SX - IN PROPOSITO VI CHIEDO AIUTO NEL REPERIMENTO DEI NUMERI DELLE REGIONI MANCANTI.. grazie!)

3. i candidati utilmente collocati nella graduatoria iscritti a scuole di specializzazione in medicina e chirurgia sono ammessi a frequentare il corso subordinatamente alla dichiarazione con la quale l’interessato:

-  esplicita la volontà di intraprendere il corso triennale previsto per la formazione specifica in Medicina Generale, che comporta impegno a tempo pieno;

-  rinuncia al percorso formativo specialistico già intrapreso, incompatibile.

Art. 12 - Utilizzazione della graduatoria

1. La graduatoria dei candidati idonei può essere utilizzata per assegnare, secondo l'ordine della graduatoria stessa, i posti che si siano resi vacanti per cancellazione, rinuncia, decadenza o altri motivi fino al termine massimo di 10 (dieci) giorni dall’inizio del corso di formazione.

Il termine è stato prorogato a 60 GIORNI A PARTIRE DAL PRIMO GIORNO DI INIZIO DEL CORSO, quindi per gli scorrimenti c'è tempo fino a metà-fine gennaio 2015!


2. Entro tale limite la Regione provvederà mediante comunicazione personale a convocare i candidati utilmente collocati in graduatoria, secondo l'ordine della graduatoria stessa, in relazione ai posti che si siano resi vacanti e da assegnare 

Ora, diversamente dalle graduatorie per le SSM, per quanto attiene la MG, NON VERRÀ RIPUBBLICATA ALCUNA GRADUATORIA SUCCESSIVA A SCORRIMENTO, anche perché ciò significherebbe fare una graduatoria nuova ogni 5 giorni!! 

Ciò che avviene invece è che, appena la Regione riceve comunicazione di RINUNCIA da parte di un candidato, provvederà a darne comunicazione PER VIA TELEFONICA e/o TRAMITE RACCOMANDATA e/o PEC al candidato che in base alla nuova graduatoria di merito si sia collocato in posizione utile. 

Per questo esorto quanti FOSSERO RINUNCIATARI, a comunicare sin d'ora la loro RINUNCIA, così da agevolare sia le Regioni che i candidati a muoversi in tempi utili per la loro successiva accettazione!



Spero di avervi fornito utili informazioni.. 

Gli argomenti che tratterò nei prossimi giorni sono i seguenti, qualora abbiate ulteriori domande, vi prego di segnalarmele tramite la pagina fb di MMG - link  VI PREGO INOLTRE DI CONTINUARE A SEGNALARMI I NUMERI TELEFONICI DELLE SEGRETERIE REGIONALI ( è tramite quelli che potrete avere informazioni specifiche inerenti la regione di vostro interesse), vi ringrazio in anticipo.. 

- Come e quando accettare/rifiutare l'iscrizione al corso

- Come richiedere l'accesso agli atti
- Come avviene l'assegnazione all'interno delle province di una stessa regione

- Quali reali prospettive lavorative (MMG vs Specializzazione)

- Assicurazione per corsisti

- Come è strutturato il corso (è formativo?!?)

- Ferie / malattia 

- Incompatibilità, partita iva e guadagni extra 

- Incompatibilità e corsi di formazione/ master

- Cosa prevede la riforma del SSN in ambito territoriale: la MG del futuro

- Come funziona l'inserimento in graduatoria per la MG dopo il triennio


A presto.. 






1 commento:

  1. intanto ti ringrazio per il tuo prezioso lavoro; vorrei farti una domanda: se un candidato in posizione utile in graduatoria deve accettare entro 7-10 giorni, ma le graduatorie sono utilizzabili fino a 60 giorni dall'inizio delle attività, vuol dire che l'accettazione non è vincolante e il candidato può rifiutare il posto anche dopo aver accettato, mi sbaglio? ciao e grazie mille per la tua risposta!

    RispondiElimina